“Star Wars: Gli Ultimi Jedi”, anteprima mondiale a Los Angeles in memoria di Carrie Fisher

Lʼottavo film della saga arriverà nei cinema italiani dal 13 dicembre

1

La Forza scorreva potente a Los Angeles, dove si è svolta la prima mondiale di “Star Wars: Gli ultimi Jedi”, ottavo film della saga, in arrivo nei cinema italiani il 13 dicembre. Tra cannoni laser, droidi e stormtrooper sono arrivati sul red carpet Daisy Ridley, Mark Hamill, Adam Driver, Laura Dern, Lupita Nyong’o, John Boyegae il resto del cast. La première è stata dedicata alla memoria di Carrie Fisher, la Principessa Leia, scomparsa un anno fa ma presente nel film.

Secondo della trilogia in corso e ottavo in totale, “Star Wars – Gli ultimi Jedi” arriva a due anni dal precedente “Il risveglio della forza” e riparte là dove si era fermato il precedente capitolo: l’incontro tra Rey e Luke Skywalker sul pianeta in cui Luke si era nascosto. Nel film Carrie Fisher, scomparsa a 60 anni il 27 dicembre scorso a causa di un infarto, è ora chiamata Generale Leia Organa ed è diventata leader della Resistenza. “Una volta che il pubblico avrà visto la performance di Carrie in questo nuovo capitolo”, ha detto il regista Rian Johnson, “sarà come averla nei nostri cuori. È bizzarro che non sia qui stasera. Sarebbe stata l’anima del party”.

Lo stesso regista ha dichiarato: “Con la trilogia originale e i prequel è stato portato avanti il viaggio dell’eroe, qualcosa con cui tutti possiamo relazionarci, un’avventura divertente che ti fa uscire dal cinema con la voglia di salire su una nave spaziale giocattolo e andare su e giù nel cortile. Credo che sia la combinazione tra divertimento e dramma, volevo creare un equilibrio tra opera e spensieratezza. E’ l’equilibrio raggiunto da Star Wars che rende la saga speciale”.

Imbavagliata dalla produzione fino all’uscita sugli schermi, la critica statunitense ha mantenuto il silenzio sulle sorprese e la trama, ma si è scatenata con commenti social tra encomi ed entusiasmo.

FONTETgCom Spettacolo
SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here