Arriva a Roma Karimoku, arte giapponese arredamento

Da 12 ottobre presso 'Corso440' materiali, tecniche e tradizioni

1

Arriva per la prima volta in Italia la manifattura giapponese di arredamento Karimoku, che sarà in mostra nello Spazio Corso440 (visitabile solo su appuntamento dal 12 al 24 ottobre). Esposti alcuni pezzi della collezione Karimoku New Standard, realizzata da designer internazionali nell’ambito di un progetto espositivo nuovo che permetterà di conoscere e approfondire le tecniche artigianali, i materiali e le tradizioni di questa iconica azienda giapponese. Curata da Eleonora De Filippis e da Hitoiko Samukawa, la mostra ha ricevuto il patrocinio della Fondazione Italia Giappone. Nata oltre 70 anni fa, la manifattura Karimoku – nota per l’elevata qualità dei materiali e della lavorazione tradizionale – crea nel 2009 la Karimoku New Standard, un brand dedicato al design più innovativo attento alla sostenibilità e alla conservazione delle foreste giapponesi. Presente in oltre 22 paesi, Karimoku vanta la direzione artistica di David Glaettli e la collaborazione di numerosi talenti del giovane design internazionale come il duo olandese Scholten & Baijings, presenti all’inaugurazione e vincitori di due Ducth Design Award. Gli stessi autori hanno partecipato a numerose mostre internazionali a Londra (Victoria & Albert Museum), Chicago (Art Institute), Hertogenbosch (Stedeljk Museum). La rassegna romana presenterà, tra gli altri, oggetti del giovane designer giapponese Satoshi Seto e del trio mitteleuropeo dei Big Game, i cui oggetti sono stati esposti in sedi prestigiose quali il Centre Pompidou di Parigi e lo Zurich Museum of Design.

FONTEAnsa
SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here