Aura Botanica, cocco e argan per linea 98% ingredienti naturali

Kerastase nel beauty eco sostenibile annuncia 4 nuovi prodotti.

I grandi gruppi del beauty spingono sul’eco sostenibile nel packaging e negli ingredienti secondo la macro tendenza in atto. Ecco così che un colosso come Kerastase ha annunciato Aura Botanica, una nuova gamma in 4 prodotti, realizzati con ingredienti di origine naturale al 98%, non contengono siliconi, solfati o parabeni. Sono diversi gli elementi che si integrano in Aura Botanica: materie prime di origine vegetale, un processo di produzione che rispetta l’ambiente e un progetto di sostenibilità sociale che stimola l’occupazione e l’inclusione delle donne. I principali ingredienti di Aura Botanica, l’olio di Cocco – ricavato dai frutti delle altissime palme delle Isole polinesiane Samoa e l’olio di Argan – ottenuto dagli alberi delle Little Atlas Mountains in Marocco – vengono estratti attraverso la spremitura a freddo, un processo di tipo meccanico che mantiene inalterate le proprietà degli oli essenziali e che non prevede alcun trattamento chimico dannoso per l’ambiente. L’attenzione all’ambiente si riconferma anche nel nuovo design delle confezioni: tutti i prodotti hanno un tappo più leggero che ha consentito di evitare l’uso di 45 tonnellate di plastica all’anno.

In particolare, Bain Micellaire è il primo prodotto Kérastase confezionato in plastica con il 100%PET PCR, ossia con materiali riciclati post consumo. L’obiettivo è di assicurare un utilizzo di materiali PET PCR per almeno il 25% del packaging col fine di risparmiare 30 tonnellate di plastica all’anno. Con Aura Botanica, L’Oréal ribadisce il suo impegno verso l’ambiente: il Gruppo è da anni impegnato sul fronte dell’eco-sostenibilità con “Sharing Beauty With All”, il programma per la sostenibilità inaugurato nel 2013 con cui L’Oréal si impegna a migliorare le proprie pratiche lungo tutta la value chain, dalla ricerca alla produzione, condividendo la propria crescita con le comunità in cui opera.

Boris Alessio, Direttore Generale Kérastase & Shu Uemura Italia, ha così commentato: “Per la prima volta, con Aura Botanica presentiamo, non solo una nuova gamma di prodotti, ma anche uno stile di vita. Si tratta di un’avventura che coinvolge una fetta importante di mercato – il 12% del totale cosmetica capillare – che cresce quattro volte più veloce del mercato-: quella di consumatori attenti alla qualità naturale dei prodotti e soprattutto che ricercano autenticità e rispetto ambientale nel loro quotidiano. La nostra grande soddisfazione è avere coniugato questo lifestyle conl’eccellenza del risultato”. Aura Botanica è anche un progetto di sostenibilità sociale che stimola l’emancipazione e l’inclusione sociale delle donne. Ogni prodotto della linea Aura Botanica contiene olio di cocco e olio di Argan, che racchiudono la storia di tutte quelle comunità che lavorano per migliorare le loro condizioni di vita. Nelle Isole Samoa, dove viene estratto l’olio di cocco di Aura Botanica, L’Oréal sostiene la ONG Women in Business Development Incorporated(WIBDI) che sta lavorando per promuovere l’occupazione e la coesione sociale: le cooperative forniscono a circa un centinaio di donne locali
la formazione e le attrezzature per produrre olio di cocco naturaledi alta qualità, contribuendo a preservare le loro antiche tradizioni e l’identità culturale.Per la raccolta dei frutti degli alberi di Argan in Marocco, L’Oréal ha scelto di affidarsi a Targanine, un’organizzazione che riunisce diverse cooperative di donne e che offre corsi di alfabetizzazione ed asili per i bambini, integrandosi con le tradizioni autoctone e contribuendo a preservare il fragile ecosistema della foresta di Argan, parte di una Riserva della Biosfera dell’UNESCO

FONTEAnsa
SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here