Borsalino festeggia il 160/o con un francobollo

Stampato da Poligrafico e Zecca Stato, riproduce logo e cappello

Borsalino, il celebre marchio italiano di cappelli, celebra il 160/o regalandosi un francobollo.

Il ministero per lo Sviluppo Economico ha autorizzato infatti l’emissione di un francobollo Borsalino del valore di 0,95 euro, appartenente alla serie tematica ‘Le eccellenze del sistema produttivo ed economico’. Il francobollo, presentato il 4 aprile, in occasione del 160/o anniversario del noto cappellificio piemontese, è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato spa, e riproduce, oltre al logo Borsalino, uno dei celebri cappelli in feltro prodotti ad Alessandria e la leggenda ‘160 anni di manifattura’. In occasione della presentazione del francobollo è stato attivato un annullo speciale presso la manifattura di Alessandria, alla presenza delle autorità locali.

“E’ un onore per l’azienda ricevere un riconoscimento così importante” ha detto Sasha Camperio, responsabile della comunicazione Borsalino -. I francobolli hanno accompagnato la storia degli italiani celebrando personaggi illustri ed eccellenze imprenditoriali del made in Italy. Borsalino, nel corso dei suoi 160 anni di storia, ha rappresentato egregiamente il saper fare italiano nel mondo”. “Questo francobollo – ha osservato il responsabile Filatelia di Poste Italiane Giovanni Accusani -. “E’ un omaggio ad un marchio protagonista del ‘Made in Italy’, che con le sue creazioni ha contribuito a diffondere lo stile italiano in tutto il mondo. Ma è soprattutto un riconoscimento a chi continua a muoversi nel solco di questa tradizione, con creatività e sapienza artigianale. Il successo di questi prodotti in un mercato sempre più globale e competitivo rappresenta un punto di forza fondamentale e irrinunciabile per il nostro Paese”. Il francobollo e i prodotti filatelici correlati possono essere acquistati presso gli uffici postali e gli ‘Spazio Filatelia’ del territorio nazionale, oltre che sul sito internet delle poste italiane.

FONTEAnsa
SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here