Champs Elysees diventano passerella, prima sfilata fashion-beauty

L'alta moda incontra il make up, Balmain per L'Oreal Paris

1

12 nuance tutte decise e inedite, dal viola elettrico al cioccolato amaro, per la collaborazione tra L’Oreal Paris e Balmain e un lancio senza precedenti per una capsule collection di rossetti: un defilè, il primo al mondo, sugli Champs-Elysees nell’ambito della Paris Fashion Week di cui è partner ufficiale. Prima un party (The Invincible Party) il 27 settembre e poi la sfilata il primo ottobre con l’Avenue des Champs-Élysées trasformata nella prima passerella che unisce il fashion al beauty, grazie alla collaborazione con La Fédération de la Haute Couture et de la Mode e il supporto de La Mairie de Paris, un evento fashion mai visto prima. “Questo evento è una celebrazione di Parigi, il cuore del nostro brand e della sinergia tra moda e beauty, fonte di grande creatività per la città. Portare lo show in una delle vie più famose di Parigi, è un modo per aprire le porte della moda e del beauty, come non è mai stato fatto prima. Le Défilé L’Oréal Paris è aperto a tutti e siamo fieri del cast di modelle e di ambasciatrici provenienti da tutto il mondo che rappresentano la bellezza globale”, dichiara Pierre-Emmanuel Angeloglou, Presidente Globale L’Oréal Paris. In collaborazione con l’esclusivo brand di haute joaillerie Chopard e 18 brand, tra Maison affermate e giovani emergenti, Le Défilé L’Oréal Paris è il primo in assoluto nella più famosa Avenue al mondo.

70 look hair&make-up interpretano i nuovi beauty trend e saranno realizzati con 9.545 prodotti L’Oréal Paris. Le testimonial – da Doutzen Kroes a Jane Fonda, fino a Maria Borges e Soo Joo Park – sfilano davanti a 600 ospiti speciali nel front row e migliaia di spettatori.

Un cast internazionale: Alexina Graham, Barbara Palvin, Bianca Balti, Doutzen Kroes, Jane Fonda, Irina Shayk, Lena Meyer Landrut, Liya Kebede, Li Yuchun, Luma Grothe, Maria Borges, Marcus Butler, Neelam Gill, Soo Joo Park, Stefanie Giesinger, Taliana Vargas, Thylane Blondeau.19 Maison: AMI, Balmain, Cédric Charlier, Chopard, Courrèges, David Koma, De Fursac, Ellery, Emanuel Ungaro, Giambattista Valli, Haider Ackerman, Isabel Marant, Mulberry, Off-White, Olivier Theyskens, Pallas, Sonia Rykiel, Wanda Nylon, Pierre Hardy.

L’inconfondibile stile di Balmain Paris dalla femminilità forte, sexy e selvaggia incontra il Color Riche di L’Oréal Paris, il rossetto più amato e venduto al mondo. Olivier Rousteing, il direttore creativo di Balmain sigla la collezione di 12 rossetti limited edition. “Abbiamo scelto di collaborare con Olivier e Balmain perché rappresentano la couture francese acclamata dalle celebrities di tutto il mondo e condividono con L’Oréal Paris un’unica e inclusiva visione glamour di bellezza moderna. Con questa importante e preziosa collaborazione make-up L’Oréal Paris vuole spalancare le porte dell’alta moda” annuncia Pierre-Emmanuel Angeloglou, Presidente Globale L’Oréal Paris.

La capsule collection racconta 3 storie – Rock, Couture e Glamazone – ispirate alle ultime passerelle e alle tribù moderne di Balmain. Ogni tribù rappresenta una diversa forma di femminilità esaltata dal fascino di una pietra preziosa: il marmo verde per la naturale bellezza dei Glamazone, l’onice nero per il glamour della Couture e la malachite blu per la vibrante energia dei Rock. Ogni tribe è raccontata da 4 nuance che esprimono un mood (Freedom, Liberation, Fever) e un invito alla forza, per unire tutte le donne a celebrare la diversità. “Con il team L’Oréal Paris abbiamo lavorato per sviluppare 3 famiglie colore perché ogni donna possa esprimere la sua personalità scegliendo la propria nuance. C’è un colore per ogni carnagione, alcuni sono perfetti per le pelli scure, altri per quelle asiatiche e quelle caucasiche” afferma Olivier Rousteing. “La collezione è il risultato

FONTEAnsa
SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here