Demi Lovato ricoverata per una sospetta overdose di eroina

Lʼex starlette Disney si trova in un ospedale di Los Angeles. Si è svegliata, si sta riprendendo ma non collabora con la polizia

Sono “stabili” le condizioni di Demi Lovato, che nelle scorse ore è stata ricoverata in ospedale per una sospetta overdose di eroina. Stando a quanto riportato dal sito statunitense “TMZ”, il Dipartimento della Polizia di Los Angeles ha risposto a una chiamata di emergenza proveniente dall’abitazione della cantante sulle colline di Hollywood. Demi si starebbe “riprendendo”, come ha dichiarato la portavoce, ma avrebbe rifiutato di dire quale farmaco l’ha portata a overdose. Nessuna droga è stata sequestrata nella sua casa…

Lovato è stata trasportata d’urgenza in un ospedale dell’area di Los Angeles poco prima di mezzogiorno. Da qualche tempo la star 25enne dava segni di instabilità. Pochi giorni fa il “Daily Mail” aveva riportato la notizia che la giovane artista, da poco uscita dall’ennesimo ricovero in una clinica per la riabilitazione dalle dipendenze, era stata vista uscire ubriaca da un locale di Hollywood. Prima di quell’episodio, nel bel mezzo del suo tour, aveva licenziato il suo manager, Phil McIntyre.

LA PORTAVOCE: “SI STA RIPRENDENDO” – “Demi è sveglia e con accanto la sua famiglia, che vuole ringraziare tutti per l’amore, le preghiere e il sostegno”, si legge in una nota diffusa da un rappresentante della cantante. “Alcune delle informazioni riportate non sono corrette. Chiedono rispettosamente privacy e di evitare speculazioni, poichè la sua salute e il suo recupero sono la cosa più importante in questo momento”, conclude la nota senza aggiungere alcun dettaglio sul motivo del ricovero. Fonti vicino alla cantante dicono che McIntyre stesse cercando in tutti i modi di tenere l’artista lontana dai guai.

NESSUNA DROGA TROVATA IN CASA –  Fonti delle forze dell’ordine affermano che la Lovato non sarebbe stata cooperativa quando i paramedici, dopo averla riportata alla coscienza con il Narcan, un trattamento di emergenza per contrastare gli effetti degli oppioid, non volendo rivelare la causa dell’overdose. Una fonte vicina alla cantante esclude però che si possa trattare di eroina.

NESSUNA INDAGINE CRIMINALE E’ STATA APERTA – Fonti delle forze dell’ordine hanno detto che non è stata aperta alcuna indagine criminale, perché nessuna droga è stata sequestrata in casa della cantante e non è possibile determinare se Demi fosse in possesso di una sostanza illegale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here