Dieci idee per il bagno di primavera

Se la voglia di novità ti assale, puoi iniziare dal bagno: scopri i suggerimenti per portare la bella stagione dentro le mura di casa

Con la bella stagione tornano prepotenti la voglia di sole e di leggerezza e con loro il desiderio di alleggerirsi, lasciando finalmente da parte cappotti e coperte. Il bagno è il locale che meglio rappresenta la nostra intimità e la cura del sé e quindi niente di meglio che cominciare proprio da qui per dare un tocco di primavera alla nostra casa. Se il budget non consente grandi lavori, possiamo accontentarci dei dettagli: poca spesa e tanta resa. Vediamo come.

Quel mazzolin di fiori: cosa c’è di più semplice e profumato di un mazzo di fiori freschi? Che siano in un vaso o in un recipiemte di recupero, poca importa: colore e allegria saranno assicutari.

Teli colorati: se abbiamo degli asciugamani nuovi che aspettavamo di tirar fuori in attesa di dare il benservito a quelli ormai usurati, beh.. è arrivato il momento giusto! Diamo una ventata di novità al nostro bagno circondandoci di teli colorati: dal blu al rosa, passando per il viola e i beige. Basta davvero poco per ritrovare un bagno tutto nuovo.

Tutti giù per terra: chi l’ha detto che il tappeto in bagno non si usa? Oggi tra materiali innovativi e costi super abbordabili, possiamo permetterci il lusso di cambiare senza troppi sensi di colpa. I colori? Possiamo anche osare tonalità accese, soprattutto se il nostro bagno è bianco, altrimenti scegliamo nuance che ricordino la nostra biancheria.

Vedo non vedo: se il nostro bagno non ha il box doccia, ma ricorriamo a delle tende ecco un modo davvero low cost di dare un’aria nuova alla nostra toilette. Coloratissime e sui toni del blu e del turchese, le tende da bagno ci faranno sentire un po’ più vicini al mare. Sognare non costa nulla!

Vai di recupero: abbiamo qualche vecchio mobile eredidato dalla zia? Bene, mano a pennelli e vernice e diamo nuova vita alla credenza o al servetto che utilizzavamo in cucina. Una mano di blu et voilà, avremo ricavato uno splendido e personalissimo porta asciugamani con mensole abbinate. Il fai da te è sempre un ottimo affare!

Bentrovati souvenir: chi non si è portato a casa una conchiglia almeno una volta dopo una vacanza al mare? Bene, ecco arrivato il momento di utilizzarle. Dipinte nei colori pastello e adagiate sulla mensola del lavandino o della vasca, saranno perfette per il nostro bagno estivo.

Una parete tutta nuova: se stiamo pensando a qualcosa di più “sostanzioso”, tinteggiare le pareti di casa sarà un’ottima idea dal costo comunque molto contenuto. Lasciamoci ispirare dai colori della primavera: celeste, verde, giallo… abbiamo un’intero arcobaleno (o quasi!) a cui ispirarci.

Eleganza sommessa: per chi desidera un po’ di primavera senza però voler eccedere nel colore, il beige rimane sempre un grande classico da abbinare a fiori secchi e tessuti preziosi. Less is more…

Verde sempre: le pareti verdi stanno ormai diventando un must tra i design addicted; niente di meglio dunque che circondare gli accessori del bagno di piante e rampicanti che ci facciano sentire immersi in un bosco tutto nostro.

Ad una ad una: se pensiamo ad un intervento più strutturale, ricorriamo a mosaici e piastrelle che ricordino il mare o il sole. Tesserine gialle con piccoli fiori, piastrelle blu e bianche come le maioliche, saranno perfette per un look che richiama libertà e voglia di vivere all’aria aperta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here