Estate in riga, lo stile marina si abbina al gipsy

Orizzontali o verticali, novità è mix con fiori e camouflage

1

Con la stagione estiva a ciascuna le proprie righe. Per Carmen Miranda, la cantante d’antan che indossava sombreri di frutta e zeppe in rafia, le righe si muovevano sulla note della samba. Per i broker londinesi le righe sono quelle delle camicie Oxford azzurre e bianche, con colletto e polsini bianchi. Ma le righe sono la tendenza della nuova stagione, come mostrano le babbucce e le ciabattine di Sergio Rossi che riedita il jacquard Portofino, e le borsette di Fendi. Il guardaroba femminile dell’estate 2017 sarà dominato dai tessuti a righe. Abiti, pantaloni, camicie e perfino calzature e occhiali saranno attraversati da fantasiose righe. Con una variante. Infatti, accanto ai tradizionali gessati e ai cotoni millerighe, la novità di stagione è costituita dalla libertà di poter abbinare le righe di qualsiasi misura agli stampati floreali, alle macchie camouflage e ai maculati animalier, con un effetto finale gipsy-folk. Rimanendo sul tema, sono tantissime le versioni delle fantasie a righe. Un vero tripudio di bande e macro fasce di colore: verticali, orizzontali, oblique; bicolore o multicolore; in versione marinière, in gessato maschile o in chiave hippie coloratissime.

Il marchio Co|Te punta ad esempio alle righe interpretando un classico made in Usa: stelle e strisce. E se le righe sono quelle rubate al guardaroba maschile, le stelle sono inserite in un’inedita stampa che mescola il mondo della botanica, presente in ogni collezione firmata dal duo italiano, a piccoli astri multicolore. Due versioni, una su fondo bianco che sposa perfettamente il tessuto millerighe azzurro e bianco, l’altra su fondo blu che trova il suo complemento ideale nella riga marinere bianca e rossa di un gilet rubato a lui e ad una gonna in denim arricchita da una cintura a rouches in vita. Righe in primavera, righe d’estate. Fin qui niente di nuovo sul fronte dello stile. In fatto di tendenze di ritorno, quella delle righe ha però quest’anno una variante colorata. Anzi, coloratissima. Le collezioni della Primavera Estate 2017 sono state invase da arcobaleni a righe multicolore che rivestono abiti lunghi e morbidissimi come da Laura Biagiotti, eleganti righe bianche e nere nei pantaloni e nelle gonne di Blugirl, cappotto di montone e maglieria a righe anche per il prossimo inverno da Marco De Vincenzo. Righe grafiche in giallo e nero da Versace. Cappelli in paglia a righe da Doria 1905, tracolle a righe bicolore e calzini pure da Fendi. Righe a volontà da Zara che le mette su abiti-grembiule in cotone e camicie con maniche sbuffanti. Antonelli Firenze propone il gilet lungo in lino cotone, i pantaloni lino-cotone a righe a contrasto, il top senza maniche in cotone misto lino a righe orizzontali color sabbia, ocra, navy, da abbinare ai pantaloni in cotone-lino a righe verticali negli stessi colori e alla casacca in seta a righe orizzontali ocra-nero, con mezze-maniche kimono, chiusa da fiocco sul dietro. Sempre da Antonelli Firenze è a righe orizzontali anche l’abito in cotone lino con impunture sui fianchi. Eleventy propone la giacca monopetto di taglio sartoriale in cotone a righe, il maxi abito girocollo in cotone. Da Roy Roger’s, sono a righe la maglia in cotone con scollatura a barca e manica tre quarti con macchie argentate effetto vernice, la felpa in cotone con scollo tondo ricamata davanti e i jeans neri elasticizzati. Irtoniche righe da Miu Miu che punta sulla ‘bagnante’ di lusso in sexy giacca sul costume o in tailleur pantaloni a righe bianche e gialle abbianto a spiritosa cuffia in gomma retro da piscina.

FONTEAnsa
SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here