Per i fan 9 idee per arredare casa con l’atmosfera Game of Thrones

Dall'uso del velluto al pellame al posto dei tappeti, suggerimenti per i GOT-maniaci

La settima stagione di Game of Thrones sta per concludersi e già si respira una febbricitante attesa per l’ottava e ultima serie della saga TV in onda probabilmente nel 2019 Seguito in tutto il mondo e adulato da miliardi di fan, Il Trono di Spade è riuscito a tirar fuori dal piccolo schermo un mondo magico e appassionante, reso incredibile da location affascinanti, scenari nordici e suggestioni medievali.

Houzz  – la piattaforma online di arredamento e ristrutturazione d’interni e d’esterni – si è divertita a scovare originali idee per respirare l’atmosfera della serie TV del momento anche a casa, rendendo contemporanee alcune ambientazioni tipiche della saga.

Ecco allora 9 suggerimenti di design per gli appassionati di Game of Thrones, e non solo:

1. Baldacchino e dettagli rustici per la camera da letto. La presenza del letto a baldacchino in alcune scene della serie non è passata inosservata. È sicuramente tra gli elementi più rappresentativi dell’arredo neo-gotico e veste un ruolo da protagonista assoluto nella camera da letto. In caso di stanze piccole e poco ariose è meglio optare per un modello rivisitato in chiave minimal, meno ingombrante e dalle linee più sobrie, capace di adattarsi anche agli arredamenti più moderni.
Dettagli come bauli in legno, lampadari in ferro battuto, tendaggi pesanti, comodini e armadi in legno massiccio o intagliato, completano l’atmosfera gotico-medievale.

2. Nel soggiorno mix di mobili imponenti, velluto e design moderno. Per ricreare le ambientazioni del Trono di Spade a casa propria è importante saper mescolare epoche e stili diversi. Pezzi dal carattere maestoso convivono con arredi dalle linee essenziali, colori cupi con nuance chiare e sfumate, tessuti pesanti con texture leggere. Perché ogni fan di serie TV ne ha almeno due nel cuore, e deve saper far convivere Game of Thrones con le altre, che siano Breaking Bad, Lost o Sex and the City.

3. Minimalismo gotico per l’ingresso. Per un ingresso dall’atmosfera medievale ma in veste contemporanea, è possibile mixare alcuni elementi in legno o ferro battuto con mobili dal gusto pop, come un tappeto animalier o una poltroncina di design, magari di un colore acceso. Una lampada da terra in stile industriale sarà perfetta per dare un tocco moderno all’ambiente, in alternativa al classico lampadario in ferro battuto.

4. In sala da pranzo un tavolo lungo e accessori dall’aria regale. La sala da pranzo è il luogo di ritrovo per eccellenza, dove vengono prese le decisioni più importanti. Per questo è necessario che abbia una allure solenne e maestosa. Fondamentale la scelta del tavolo, meglio rettangolare in stile Concilio Ristretto, insieme a sedie scure e dagli schienali alti, magari in pelle o con dettagli in pelliccia. Completano perfettamente la scena candelabri, centrotavola e portafrutta dall’aspetto classico ed elegante.

5. Alle pareti decorazioni ancestrali in versione pop. Simbolo di casa Baratheon, il cervo rappresenta potenza, ma anche agilità e destrezza. Per conferire un tocco tetro all’arredamento ed evocare le atmosfere gotiche allora perché non appendere alla parete un teschio verosimile di un cervo? Per non esagerare, è preferibile creare accostamenti allegri ad esempio inserendo decorazioni ironiche, come quadri ipercontemporanei o piccole sculture dai colori fluo. L’effetto finale sarà quello di un divertente mix&match di ispirazioni.

6. Sostituire i classici tappeti con pellami. Per dare carattere agli spazi si possono utilizzare pellami al posto dei tappeti. Ad esempio, se si desidera vivacizzare un angolo anonimo, basterà aggiungere una pelle di bovino o cavallino dagli orli asimmetrici per dare un tocco originale all’ambiente.

7. Suggestivi giochi di luci e penombre in bagno. Regno dell’intimità e della bellezza, il bagno è un mondo parallelo dove il tempo scorre lentamente. Per enfatizzare la sua caratteristica di oasi del benessere, si possono creare giochi di luci e penombre, regalando un’aria di mistero agli spazi. Ideali a tal proposito le lampade marocchine perché con i loro intarsi sono capaci di creare a parete delle ombre dalle forme geometriche davvero scenografiche.

8. Rami e pietre come pezzi d’arte. La natura è una delle protagoniste assolute del Trono di Spade, mostrandosi in tutto il suo lato selvaggio e ribelle. Perché dunque non omaggiare la sua dirompente bellezza anche in casa, regalandole uno spazio speciale? Ad esempio, tronchi e rami d’albero dalle forme curiose possono arredare le pareti o angoli della casa, o essere inseriti in vasi dall’aspetto importante. Pietre dalle forme e dai colori particolari, simili a talismani, diventano dei soprammobili, si possono inserire in ampi vasi colorati o, perché no, appendere alle pareti.

9. Il ferro battuto in veste contemporanea. Il ferro battuto, insieme al legno massiccio, è un materiale capace di dare un tono austero ma al contempo regale all’arredamento. Ma se si ha paura di esagerare e si preferisce donare un accento fiabesco alla propria casa, si può optare per forme più leggere, come una piccola poltrona o un tavolino sottile e dal design semplice. E se si teme l’effetto pesante del classico lampadario in ferro battuto meglio scegliere un modello dalle linee stilizzate. Fondendo richiami gotici e influenze contemporanee il risultato sarà molto affascinante.

FONTEAnsa
SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here