Kate Middleton sceglie un abito Alexander McQueen per il battesimo del figlio (per la terza volta)

I bookmakers inglesi puntavano tutto su Alexander McQueen, stilista britannico amatissimo dalla duchessa di Cambridge, quando si trattava di scommettere su quale stilista Kate avrebbe scelto per il battesimo del piccolo Louis. E ci avevano visto giusto: per la terza volta la moglie di William indossa un abito McQueen per accompagnare il figlio alla fonte battesimale. Era già accaduto nel 2013 con George, e nel luglio del 2015 con Charlotte.
Come da previsioni, il suo è un outfit chiaro, bianco assoluto, completato non da un cappello ma da un fascinator in tinta e da décolletée con tacco alto. Il modello scelto da Kate ha scollo a V e spalline alte, e ricorda quello indossato per la parata del Trooping The Colour a giugno scorso.
Si pensava che Kate potesse decidere di rendere omaggio a Lady Diana scegliendo un modello floreale sui toni del rosa, come quello indossato dalla suocera che non ha mai conosciuto nel giorno del battesimo di William, ma così non è stato.
Per il battesimo del primogenito George, Kate aveva scelto un modello color crema con gonna svasata e blusa con ruches, mentre per Charlotte aveva virato sui toni del giallo con un vestito passato ormai alla storia perché riutilizzato ben quattro volte: l’ultima, per il matrimonio dei cognati, il principe Harry e Meghan Markle, celebrato il 19 maggio. Uno sgarbo? Un gesto nobile per ritirarsi in secondo piano, e non rubare la scena alla sposa? Il dibattito è ancora aperto.
Di sicuro, la bravissima Kate Middleton troverà occasione per utilizzare più e più volte anche l’abito scelto per il battesimo del piccolo Louis.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here