La tavola delle feste: il nero che non ti aspetti

Se il solito rosso e oro ti hanno stancato, puoi puntare su un abbinamento nuovo e glam con il nero, elegante e sofisticato

Nei preparativi per le festività natalizie, oltre al menù anche la preparazione della tavola riveste una grande importanza. Perché non è solo questione di cibo e nemmeno di bon ton, ma piuttosto si tratta anche e soprattutto di atmosfera: unica, straordinaria, bellissima. Ecco dunque come apparecchiare la tavola delle feste optando per un colore tanto inusuale quanto affascinante: il nero.

La parola d’ordine per queste festività natalizie è soltanto una: osare!

E così, invece che risolvere la tavola con i consueti colori del Natale, per una apparecchiatura dall’aria super chic, ma facile e di grande effetto capace di lasciare il segno e che contribuisca a creare la magica atmosfera, ecco qualche idea per accompagnare degnamente un pranzo o una cena da ricordare.

La tovaglia nera: davvero inconsueta, ma super glam: basta saper abbinare portafortuna e segnaposti in oro e piatti, anche molto semplici, ma possibilmente in una nuance color crema. Se non vogliamo rinunciare al rosso portafortuna, anche semplici piatti usa e getta accompagnati da bicchieri colorati e posate color oro vanno benissimo e restituiscono una tavola sontuosa e bellissima.

I piatti neri: ormai sdoganati, piacciono sempre più a chi ama l’essenzialità e preferisce la sostanza alla forma. Abbinati con gradazioni di grigio, sono bellissimi se guarniti con rametti di pino e perfetti con le stelle di Natale. Anche il fucsia può essere ben accetto, se abbinato a tovaglioli candidi e nastri di raso in tinta.

Bianco e nero: se il tutto nero è troppo per i nostri gusti, possiamo optare per la combinazione principe: l’alternanza di bianco e nero. Per una tavola giovane e grintosa, runner a colori alternati su cui poggeremo i piatti in contrasto: una scacchiera molto elegante e decisamente originale.

Nouvelle cuisine: se per la cena di Natale abbiamo pensato ad un menù etnico, il servizio di piatti rettangolare è d’obbligo, ma non per questo inadatto all’occasione. Qualche pallina e qualche nastro d’argento qua e là regaleranno il giusto mix per la tavola delle feste in versione light.

E se non bastasse: per gli innamorati della montagna e delle temperature siderali, azzardiamo tovagliette in pelo su cui disporre piatti neri e candele color ferro. Uno stile molto ricercato, ma sicuramente di grandissimo effetto. Per molti, ma non per tutti forse…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here