Le calze: le fantasie da indossare in questo autunno/inverno

Trovano spazio proposte velatissime e chic, pois, punti luce e tanto, tanto colore

Un polimero di idrogeno, carbonio, azoto e ossigeno. Nasce così il nylon, “resistente come l’acciaio e delicato come una tela di ragno”, recitava lo slogan che ha lanciato le calze realizzate per la prima volta con questo materiale rivoluzionario. Era la metà degli anni Trenta del secolo scorso: da allora, non ha mai smesso di vestire le gambe delle donne di tutto il mondo, mantenendo inalterato il suo innato potere seduttivo.

COME IN PASSERELLA – Guardando alle proposte presentate da diverse Maison, non sfugge una certa fantasia. Questo autunno-inverno vede calze velatissime e chic (per le più temerarie, che non temono il freddo), coprenti, nere e colorate. Le palette spaziano da nuance sature, in tinta unita, al trend animalier, maculato e glam-rock. Trovano spazio anche i pois, i punti luce, le lavorazioni più romantiche, a fiori e barocche, e quelle effetto-parigina.

INSOSTITUIBILI – Protagoniste anche di scene indimenticabili al cinema (quella in cui Sophia Loren si sfila le autoreggenti davanti a Marcello Mastroianni in ‘Ieri, oggi, domani’ è diventata praticamente un cult), le calze hanno da sempre un ruolo speciale nel cuore delle donne (e degli uomini). Nel corso del tempo, sono state anche un simbolo dell’emancipazione femminile. Mai state solo un mero capo d’abbigliamento, insomma, neppure con l’avvento del collant: da sempre connotano lo stile, esaltano la femminilità e lo charme, sanno parlare un linguaggio universale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here