A onda, a edera, minimal, 12 bracciali preziosi premiati a OroArezzo

65 aziende di Arezzo, Vicenza e Napoli si sono sfidate nel contest Premiere

Bracciali, ecco le 11 interpretazioni del gioiello, premiate a OroArezzo, ritenute le più creative tra quelle presentate tra 65 aziende coinvolte nel contest Premiere, provenienti da Arezzo, Vicenza e Napoli e che si sono sfidate per creare un gioiello che ogni donna desidera indossare, seguendo la propria inclinazione, consapevole che “l’unico modo di essere insostituibile è distinguersi”. Bracciali di tendenza e alla moda ma anche di alta gioielleria, portati in libertà, senza tempo e senza nessun cliché. Il bracciale, gioiello protagonista senza tempo ed icona di stile, è stato interpretato dalle aziende espositrici – con elementi naturali, rigido, a struttura modulare, multistrand, di ispirazione concettuale, minimal – per esprimere la creatività, la fantasia, le forme e i colori attraverso non solo l’oro e l’argento ma anche materie non preziose, pietre e smalti.

I gioielli verranno esposti nel corso dell’anno nell’ambito di eventi nel campo della moda, di fiere e workshop, in Italia ed all’estero, come simbolo dello stile Made in Italy per promuovere l’eccellenza della tradizione e manifattura orafa più raffinata.

Una Giuria presieduta da Beppe Angiolini, Art Director di OROAREZZO e Presidente Onorario Camera Nazionale Buyer Moda, ha scelto le creazioni e decretato i vincitori delle diverse categorie di premio:

1) INVENZIONE CREATIVA E “FATTO AD ARTE”
2) INNOVAZIONE NELLA TRADIZIONE
3) GIOIELLI DELLA FANTASIA
4) GIOIELLO SCULTURA

INVENZIONE CREATIVA E “FATTO AD ARTE”
SADE
“Bracciale onde” in oro bianco, giallo, rosa, color cioccolato e nero. Creatività non comune caratterizza questo gioiello con un abbinamento cromatico veramente straordinario arricchito dalle lavorazioni più sofisticate e d’avanguardia.

FALCINELLI
Bracciale “Edera” in oro giallo e diamanti neri. Il tubo elastico che lo compone lo rende avvolgente al braccio e le sottili catenelle scendono a frangetta fra le dita creando intriganti dinamismi. Un gioiello di pura creatività minimalista, di ricercate colorazioni dell’oro rosato e rodiato contrastato dalla luce fredda dei diamanti neri.
ALUNNO&Co
Gioiello titolato “Nucleo astratto” realizzato in argento da particolari e ricercati elementi mobili di catenelle a pallina e tubicini che ricoprono e allargano la superficie del bracciale. Un gioiello dinamico, energico e vitale, sempre in movimento.
TRADIZIONE E INNOVAZIONE
4-EUROCATENE
Bracciale della collezione “Inca’s Mirror” in oro giallo e pietre swarosky. Una grande rettangolo di ossidiana nera retta da due prese con incastonate le pietre a pavè, conferisce al gioiello una struttura che rimanda agli stilemi dell’Art Dèco. Ispirato al mondo azteco, civiltà che utilizzava l’ossidiana perché “pietra purificante del disordine mentale”.
CHIAMPESAN

Bracciale della collezione “Nastrino” in oro giallo. Un nastro avvolgente costruito da elementi di elegante tortuosità evidenziati da effetti setati contrastati da lucenti bordure.
TESSITORE
“Bracciale avvolgente” è il titolo di questo gioiello in oro e diamanti. Composto da più fili, di tre colori diversi e lavorati con la tradizionale tecnica del tubogas. I diamanti catturano la luce e mettono in evidenza le preziose modellazioni.
MIGLIORINI
Bracciale in oro titolato TWINE. Il titolo allude alle cordicelle e agli attorcigliamenti dello spago e delle funi, il più semplice e intramontabile motivo decorativo di cui è composto questo gioiello che con raffinatezza ci mostra la preziosità delle lavorazioni.
GOVONI
Bracciale in oro bianco con cuori di zaffiro contornate da riviere di diamanti. Un elegante gioiello in cui spicca la sapienza della lavorazione artigianale.
GIOIELLI DELLA FANTASIA

UNO A ERRE

Bracciale in bronzo dorato “Venus”. Caratterizzato da vistosi elementi conici che si presentano nelle modellazioni concave e convesse, vuole richiamare la forma del seno a coppa della dea della bellezza.

LOTO PREZIOSI
Bracciale “Collezione Spring” in oro giallo e pietre color champagne. Un omaggio floreale e romantico dedicato alla primavera realizzato unendo tre tecniche di lavorazione: microfusione, elettroformatura ed elettrofusione.

GOBI
Bracciale “Shining” in argento con parti placcate in oro puro. La tecnica della realizzazione è l’elettroformatura, le modellazioni richiamano l’antica tecnica etrusca della granulazione Particolari diamantature superficiali fanno riaffiorare il colore dell’argento per creare contrasti luminosi.

GIOIELLO SCULTURA

GRAZIELLA GROUP

Bracciale in bronzo titolato “Storie – Racconti” Un bracciale che è una scultura da indossare e che racconta una storia: l’infanzia riaffiora nelle figure degli animali che lo popolano, in un viaggio che vola nel tempo e nella memoria fantastica. L’opera è dello scultore Cesare Del Brenna, noto artista aretino che da tempo ha legato il suo nome all’oreficeria e al Gruppo Graziella.

FONTEAnsa
SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here