PER LE FESTE E NON SOLO, IL MAKE UP PERFETTO FAI DA TE ESISTE

Simone Belli, ecco come evitare gli errori più comuni

Fondotinta ad effetto cerone, fard-ematoma e rossetti che invecchiano. Occhi appesantiti dal trucco e labbra disegnate in stile anni Ottanta. Questi gli errori più comuni che le donne fanno avanti allo specchio quando si truccano. Usare il maquillage è però una abitudine femminile consolidata e quotidiana. Ci si trucca prima di andare in ufficio e, di più, per uscire la sera. Feste, cene, serate in compagnia stimolano la creatività che spinge spesso le donne ad osare con le palette colori, modificare, correggere, esaltare spesso seguendo i consigli di truccatori e video tutorial online. Il risultato? Raramente perfetto. Elenca gli errori più comuni e fornisce trucchi e soluzioni pratiche il guru del maquillage Simone Belli, intervistato dall’Ansa al Christmas beauty day organizzato all’Accademia L’Oreal di Roma.

Le donne odiano le occhiaie e le coprono. Come non sbagliare?

Purtroppo il primo pensiero femminile è di truccarsi per correggere alcuni difetti del viso usando i prodotti sbagliati. Per esempio si crede che sia necessario coprire le occhiaie con correttori bianchi e perfino passando sotto l’occhio gli ombretti bianchi. Invece la pelle di questa zona tende ad essere blu e col bianco o il perlato tenderà al celeste. Meglio creme e stick dei toni dell’arancio.

Come avere occhi freschi e non appesantiti dal trucco?

Moltissime signore usano ancora gli ombretti perlati e chiari sulle palpebre. Molto più moderni e affascinanti invece i colori scuri che esaltano l’occhio, da abbinare al mascara. Per avere uno sguardo più fresco e però si può rinunciare all’ombretto e usare solo il mascara, un prodotto da trucco irrinunciabile questo anno.

La matita per le labbra è ritornata di moda, come va usata?

Era un must negli anni 80, la matita per il contorno delle labbra. E’ tornata ed è di nuovo un accessorio irrinunciabile nel beauty case femminile ma la maggioranza delle donne la usa male. Ovvero la applica come andava di moda quasi quarant’anni fa’, ovvero solo sul bordo della bocca scegliendola di una tonalità più scura rispetto al rossetto. “Un effetto del genere oggi leva fascino, non lo aggiunge, – precisa Belli. “La matita va spalmata su tutte le labbra che devono risultare piene e deve essere leggermente più scura del lipstick. insomma niente stacco di colore”.

A chi sono indicati i nuovi rossetti super glossy?

I lipstick molto densi e lucidi, dall’effetto ‘lacca’ supergloss sono destinati alle teenagers. Non dovrebbero usarli le donne con labbra non più toniche e invecchiate.

Come usare il fard?

Sembra facile spolverare le guance di fard ma non lo è affatto. “Quanti visi femminili attraversati da strisciate dai toni arancioni e terra che regalano solo un ‘effetto ematoma’ , – garantisce l’esperto.

Colori sgradevoli che, soprattutto se il viso è magro e spigoloso, invecchiano di almeno dieci anni il viso e mettono in risalto i difetti. Meglio fard rosati. O niente.

Quale è il trucco migliore per il giorno?

Curare l’incarnato è la base indispensabile per il trucco da giorno. Il fondotinta deve essere dello stesso colore della propria carnagione, senza mai dare spessore al trucco ma naturalità e luminosità. Perciò va applicato con attenzione e in minima quantità. Poi si applica il mascara sulle ciglia in modo abbondante. Anche le sopracciglia devono essere ben evidenziate e spazzolate. Sulle labbra si può fare uno scrub e passare un balsamo idratante. Poi si sceglie fra una bocca rossa o gli occhi ‘smoking blue’. Questo è l’anno del blu notte, che simboleggia il mistero, dà una aria enigmatica e va bene anche di giorno ma non deve essere ‘shimmer’ cioè scintillante. Di giorno niente effetto metallico, né glitter né pagliuzze.

Il trucco dopo pochi minuti rende lucida la pelle. Come evitarlo?

La zona T del viso deve essere sempre mat mai lucida. Si evita tenendo a portata di mano, in tasca o nella borsa, un batuffolino di cotone da tamponare sul viso rapidamente ogni tanto.

Quale è il trucco migliore da sera?

Le donne la sera esagerano il proprio trucco, che dopo poco tempo le invecchia. “Si va dagli eyeliner passati con decisione sugli occhi che dopo poco tempo si impastano agli shimmer bianchi, celesti e azzurri che invece andrebbero gettati via, – sentenzia Belli che ricorda di aver buttato l’ombretto argentato che l’affascinante attrice Carolina Crescentini aveva nella borsetta. Gli ombretti dai colori freddi, dal celeste agli azzurri agli argentati ai bianchi non vanno più bene. Per la sera occhi in primo piano ma con tonalità marrone, vinaccia e blu. Anche il nero si può usare ma mescolato col marrone per sfumarlo. I colori più sensuali questo anno sono il blu e il vinaccia e l’immancabile mascara che in borsetta non deve mancare mai.

Lo scrub sulle labbra le rende piene e rosse, ecco come si fa

Un trattamento indispensabile per le labbra è lo scrub. Si può fare anche con miele e limone, oppure con miele, zucchero e bicarbonato, da strofinare sulla bocca e sui bordi per levare le eventuali pellicine e dare turgore e rossore immediati. Dopo lo scrub si può applicare un balsamo idratante e lucido oppure un rossetto rosso che in realtà esiste in mille tonalità. Le più sexy questo inverno sono il granata e il vinaccia, rigorosamente in crema. Tutto deve essere in tonalità mat. Il lucido è passato di moda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here