UNGHIE LACCATE, PER GLI SMALTI L’ESTATE 2018 AL TOP TUTTE LE NUANCE DEL BLU

Promossi i colori del mare, bocciate french manicure, unghie-artiglio e unghie piedi nude look

Unghie nude, laccate a dovere o disegnate ad arte? Che abbiate in programma un mare caraibico o la spiaggia a pochi chilometri da casa, metterete oppure no lo smalto in spiaggia o in città? Fra le sportive che combattono con unghie rotte e smalti sbeccati, le manicure-addicted che puntano a lacche semipermanenti per un effetto impeccabile e quelle che ‘le mani nature ma piedi in estate mai senza smalto’ , ecco la classifica dei colori più cool per l’estate per l’area del corpo più ‘truccata’ al mondo (sì, le unghie colorate fanno tendenza più di ombretti e rossetti da almeno 5 anni).

Dimenticate le unghie color melanzana, rosso fuoco o ultraviolet viste per tutto l’inverno e la primavera. In nome delle vacanze più calde dell’anno, delle serate estive in compagnia, di feste sulla spiaggia con mani in primo piano e piedi sempre in vista in sandali minimalisti, i colori più cool prendono spunto dal mare. Ha aperto le danze del cambiamento, pare, l’attrice Selena Gomez che si è presentata all’ultimo red carpet per la presentazione del film ’13 reasons why’ con mani laccate color blu elettrico e i primi piani delle sue mani stanno facendo il giro del mondo attraverso instagram e pinterest.
La classifica della nail art vede perciò al primo posto tutte le nuances del blu(dai toni blu-elettrico a quello acqua-altomare, dall’azzurro-piscina al celeste-cielo, come quelle delle linee di Artistic Nail Design, & Other Stories, Yves Saint Laurent e Chanel). Seguono i toni rosa, violetto, rosso corallo, giallo e arancio (L’Oreal, Pupa, Chanel, Yves Saint Laurent, Dior).
Tutte le tonalità sono rigorosamente pastello, niente più effetto lucido seppure resistono ancora i toni metallici (Essie e Oscar De La Renta) da destinare rigorosamente alle feste notturne sulla spiaggia.

Infine impazza il nude look, ma solo sulle mani (vietato sui piedi) e rigorosamente disegnato ad arte con le tecniche di ‘art-monogram’, generosamente spiegate online dalle esperte di turno che fanno il pieno di followers.

E la french manicure che è andata per la maggiore fino ad oggi? In picchiata libera, la classifica del momento la esclude. E le unghie finte? L’effetto artiglio è morto e sepolto, resistono le unghie posticce ma solo per mascherare unghie imperfette, mangiucchiate e scheggiate e comunque limate a dovere. Via libera invece ad anelli e collane sottili india-style per mani e piedi per un tocco di sensualità.

L’attenzione per manicure e pedicure ritorna altissima per la stagione calda e il successo di smalti e prodotti per la cura delle unghie supera quello per il trucco del viso. Lo attestano le ultime statistiche raccolte dall’associazione delle imprese Cosmetica Italia: smalti and co. incidono sul totale del mercato dei prodotti beauty del 2,5% mentre il trucco del viso dell’1,6% . Il mercato degli smalti vale oltre 96 milioni di euro che, sommato a creme, gel, solventi e prodotti per la cura delle unghie, raggiunge i 174 milioni di euro.
Il fenomeno unghie cool impazza con la bella stagione e rilancia un mercato solidissimo ma che nell’ultimo anno aveva subito il primo rallentamento ‘storico’ degli ultimi 5 anni (-3,4% nel 2017). Dall’estate le industrie si aspettano una ripresa decisiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here