Velluto, pizzo, piume e bagliori: l’abito da sera è scintillante

Uno sguardo alle proposte viste in passerella per lasciarsi ispirare (o da copiare) per Natale e Capodanno

Cene, party, serate, brindisi, momenti conviviali. Il periodo delle Feste è foriero di incontri e occasioni da trascorrere fuori casa, per il piacere di ritrovarsi e per il rituale scambio di auguri e doni. Si tratta, in genere, di appuntamenti serali, perciò il dress code è quello della sera, in nero rigoroso o blu notte. Vediamo allora qualche proposta tra quelle delle più importanti Maison, per lasciarsi ispirare…

CHARME INDISCUSSO – Cominciamo da un simbolo di innata eleganza, l’abito lungo. Quello in velluto resta tra i must have: si presta alle diverse occasioni e ha una resa super chic. Sempre in grande auge, il pizzo: sofisticato, lussoso, intrigante. Molto raffinato anche il tailleur, giacca e pantalone, arricchito per la sera di rifiniture più preziose, come i risvolti in seta e raso e applicazioni gioiello. Per uno stile sofisticato ma, allo stesso tempo, lineare e pulito.

GIOCHI DI LUCE – Lunghezze più corte sono concesse, invece, agli abiti da cocktail. Scollati o monospalla, sono proposti in una miriade di varianti, favorite dai trend di quest’anno: piume e paillettes. In argento o oro, questi mini – o midi – dress scintillanti si indossano come capi neutri, sposandosi bene con tutti i colori. La Moda li propone portati con stivali cuissard (quelli che arrivano sopra al ginocchio) o scarpe decollété.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here