Berlino supertrendy: cosa vedere, dove andare

Creativa e affascinante la capitale della Germania è una delle mete preferite dai giovani. Ma non solo...

Berlino è una delle capitali europee più cool, tra le preferite dai giovani per il suo dinamismo, per la sua arte, per le nuove tendenze. Ma ancora oggi chi sente parlare di Berlino, pensa in primo luogo alla Porta di Brandeburgo, o il celeberrimo muro che fu per decenni il simbolo della Guerra Fredda.

Creativa e affascinante la capitale della Germania è una delle mete preferite dai giovani. Ma non solo…

Per decenni Berlino è stato simbolo di divisione ma anche il cuore di una metropoli sempre spumeggiante, fonte inesauribile di idee e impulsi, arte, cultura e creatività. Ma la capitale della Germania è realmente una miniera di cose da vedere, di appuntamenti da non perdere, di musei da visitare.

L’arte conquista Berlino – E oggi a quasi 25 anni dalla caduta del muro, lo spirito creativo di Berlino sembra essere più vivo che nelle altre metropoli del mondo. Atelier della Germania, città di tendenza, capitale della moda, centro del design, metropoli musicale: l’atmosfera di rinascita della città riunita era qualcosa di straordinario. E lo è ancora oggi. Centinaia di laboratori e negozi si sono risvegliati nei cortili dei palazzi, l’arte ha conquistato le strade, i muri, interi quartieri. E naturalmente i resti del muro, ovvero l’East Side Gallery che si estende dal ponte Oberbaumbrücke alla stazione ferroviaria Ostbahnhof e che si è trasformata in un dizionario illustrato dell’arte di strada.

Pace e libertà al primo posto – Oggi sono i quartieri Kreuzberg, Prenzlauer Berg, Neukölln e Wedding l’indirizzo più ambito da oltre 20.000 artisti: con il loro lavoro influenzano l’atmosfera e l’ambiente, trasformando la città in un centro culturale sia per gli artisti alternativi che per quelli già affermati. E’ interessante immergersi in questo mondo per lasciarsi ispirare, conquistare ed entusiasmare. Pace e libertà sono di casa in questi luoghi, contrariamente ai tempi in cui proprio a Berlino vennero pianificati crimini inconcepibili. Ricordano questi tragici eventi il Monumento all’Olocausto, realizzato secondo il progetto dell’architetto newyorkese Peter Eisenman nelle immediate vicinanze della porta di Brandeburgo.

Atmosfera cosmpolita – Il Kurfürstendamm, l’elegante viale metropolitano per antonomasia, i grandi magazzini Kaufhaus des Westens, meglio conosciuti come KaDeWe, le boutique di tendenza e le gallerie raffinate sono il volto dei quartieri occidentali di Berlino, come pure gli splendidi quartieri residenziali e naturalmente la celeberrima vita notturna. Per definirsi perfetta, una serata a Berlino prevede una visita al Friedrichstadt-Palast, il teatro di varietà più grande della Germania. Un’atmosfera cosmopolita si respira senza dubbio anche nel quartiere governativo, che si estende verso est partendo dalla porta di Brandeburgo e dal vicino Reichstag.

I luoghi mitici – Impossibile visitare Berlino senza una passeggiata nel sontuoso viale berlinese Unter den Linden che si snoda verso l’Alexanderplatz, passando accanto all’isola dei musei, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, al duomo di Berlino, alla stazione di guardia Neue Wache e all’edificio barocco Zeughaus, che oggi ospita il museo storico tedesco. Proseguendo si giunge quindi alla torre della televisione, ad oggi l’edificio più alto della Germania. La torre offre un panorama mozzafiato su Berlino e la regione del Brandeburgo: una delle tappe obbligatorie durante qualsiasi soggiorno nella capitale tedesca.

Shopping di qualità – Poco lontano sorge la Gendarmenmarkt, conosciuta come la piazza più bella di Berlino, che insieme al duomo tedesco, a quello francese e alla sala concerti dà vita a uno spazio straordinario, di sublime bellezza. Meno sublime, in compenso più rilassata e leggera è l’atmosfera che si respira negli Hackesche Höfe, il complesso indipendente di edifici con cortile più grande della Germania e dal 1977 tutelato come patrimonio culturale che si trova nel quartiere Berlino-Mitte. Qui è possibile rivivere la Berlino dei tempi passati: è il risultato della vivace mescolanza di gallerie d’arte, cinema, teatri e varietà, locali, ristoranti e bar, piccoli negozi e punti vendita di grandi catene.

Per maggiori informazioni: www.visitberlin.de

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here