“Big Little Lies”, la seconda stagione ci sarà: confermate Kidman e Witherspoon

La miniserie firmata HBO torna nel 2018 con sette puntate e 4 nuovi personaggi

Fresca del trionfo di 8 Emmy Awards e di ben cinque nomination ai Critics’ Choice Awards, la miniserie “Big Little Lies” non chiude i battenti e tornerà per una seconda stagione. Lo ha annunciato HBO. che conferma nel cast (e dietro le quinte come produttrici esecutive, ndr) Nicole Kidman, nel ruolo di Celeste Wright e Reese Witherspoon in quello di Madeline McKenzie, mentre le trattative per riavere Shailene Woodley (Jane Chapman) sarebbero “ancora in corso”.

I tanti fan della serie attendevano da mesi la conferma di poter rivedere anche nel nuovo anno i personaggi della piccola cittadina di Monterey e alla fine HBO ha dato il suo OK per altre sette puntate nel 2018.

Tra i cambi quello della regia, non più di Jean-Marc Vallée, ma di Andrea Arnold(“Transparent”), Vallée rimarrà coinvolto come produttore esecutivo dello show. “Non vediamo l’ora di lavorare con questo fantastico gruppo di talenti”, ha detto Casey Bloys, presidente della programmazione della HBO, che in un comunicato ha annunciato che lo sceneggiatore e produttore David E. Kelley firmerà lo script delle puntate, basandosi su una storia scritta dall’autrice del romanzo Liane Moriarty.

La prima stagione era finita con la rivelazione sul drammatico avvenimento che aveva sconvolto le vite di Celeste, Madeline e del loro esclusivo gruppo di mamme di Monterey, in California. Del nuovo capitolo sono emersi pochi dettagli tranne il fatto che ci sarà un gruppo di quattro personaggi nuovi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here