Cellulite addio: scopri come eliminare gli odiati inestetismi

Pelle a buccia dʼarancia: brutta, antipatica e tenace. In vista della bella stagione ecco come affilare le armi per una pelle perfetta e un lato B da urlo

Ammettiamolo: la cellulite è la nemica numero uno di qualsiasi donna, eccezion fatta per Belen e le super top model, beate loro! Con l’arrivo della bella stagione, la prova costume ci rimette davanti al problema e lo specchio, purtroppo, non mente mai. Ecco allora qualche suggerimento per iniziare la dura lotta all’instetismo forse più detestato dalle signore di tutto il pianeta.

Via i liquidi: alimentazione corretta e salute vanno a braccetto, ormai è risaputo. Anche per quanto riguarda la cellulite dunque la regola va rispettata. Se vogliamo ridurre la cellulite vietatissimi gli alcolici, l’uso smodato del sale e di tutti i cibi prodotti con zuccheri raffinati. Diamo spazio invece a verdure crude e cereali integrali e fibre. Per ottenere un effetto snellente ancor più efficace, affidiamoci a tisane e bevande a base di acqua ed erbe officinali quali ginepro, tarassaco e cardo mariano.

Tanto sport: se vogliamo davvero arrivare alla prova costume pronte e perfette per sostenere gli sguardi dei nostri ammiratori (e dei nostri nemici!), oltre all’alimentazione sana dovremo necessariamente metterci d’impegno e fare attività fisica. Si possono praticare sport aerobici, ma anche nuoto, passeggiate all’aria aperta e pedalate con la famiglia e gli amici. Ricordiamo che l’attività en plein air ha anche altri vantaggi, per esempio permette di assimilare la vitamina D, preziosa per mantenere le ossa in buono stato e combattere l’osteoporosi, e liberarci dallo stress migliorando l’umore. Lo stress è tra le cause favorenti l’insorgere della cellulite, ragione in più per allontanare i brutti pensieri e ritrovare il sorriso.

Fai i fanghi: i fanghi sono tra i trattamenti più utilizzati per combattere la pelle a buccia d’arancia perché hanno proprietà drenanti, depuranti ed idratanti. Mischiati ad altri prodotti specifici per la cellulite, i fanghi aumentano i benefici del trattamento. In commercio esistono fanghi già arricchiti con estratti alle alghe o alla caffeina, ma possono anche essere comodamente realizzati in casa unendo a qualche cucchiaio di argilla verde, i fondi di caffè, l’olio di cocco e qualche olio essenziale anticellulite, come l’arancia o il pompelmo. Basterà applicare il composto per un quarto d’ora avvolgendo la parte trattata con la pellicola trasparente.

Leviga la pelle: anche lo scrub è un valido aiuto per levigare la pelle ed aiutare il microcircolo. Lo scrub è un’esfoliazione superficiale dell’epidermide che rimuove delicatamente le cellule morte regalando nuovo vigore e luminosità alla nostra epidermide. E’ consigliabile farne uno alla settimana e si può preparare anche in casa. Gli ingredienti sono molto semplici: sale, zucchero, amido di riso, bicarbonato, che potremo mescolare con yogurt, dall’effetto idratante, e stemperare con il latte, oltre a miele e alla frutta, ricchi di vitamine. Una regola importante è che gli ingredienti che fanno bene al nutrimento dello stomaco, allo stesso modo nutrono il benessere della pelle: anche l’epidermide più delicata trova giovamento se trattata con pochi elementi, freschi naturali.

Evviva la comodità: no a pantaloni aderenti o underwear che stringe eccessivamente. La pelle deve essere naturalmente irrorata e la circolazione sanguigna mantenuta sempre attiva. Oltre a essere fastidiosi, abiti e pantaloni troppo attillati hanno come ulteriore conseguenza quella di far accumulare i liquidi nei tessuti. Sì quindi a biancheria intima sexy, ma senza stringere e ad outfit glamour, purché morbidi e scivolati. Oltre ad essere eleganti, sono sicuramente anche più freschi soprattutto nelle afose giornate estive.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here