David Beckham, multa salata e patente ritirata per sei mesi

Guai con la giustizia per lʼex calciatore, punito per aver parlato al telefono mentre era alla guida

Quella telefonata fatta a novembre, mentre era alla guida della sua supercar, è costata cara a David Beckham. Per l’ex calciatore, il tribunale ha stabilito una multa da 750 sterline più altre 100 per le spese processuali (circa 983 euro totali) e il ritiro della patente per sei mesi.

Lo scorso 21 novembre, Beckham guidava il suo bolide nel traffico quando un’agente lo ha visto e fotografato mentre parlava al telefono. All’udienza l’ex calciatore si è dichiarato colpevole, sostenendo però di non riuscire a ricordare l’episodio.

Si è presentato in tribunale elegantissimo in abito grigio ma, nonostante il suo innegabile fascino, la sentenza non è stata clemente: oltre alla multa, il ritiro della patente e l’aggiunta di sei punti (nel Regno Unito, contrariamente a quanto avviene in Italia, in caso di infrazione i punti vengono accresciuti, non sottratti). All’ex Spice Boy piace molto guidare, soprattutto auto sportive e di lusso… ma nei prossimi mesi dovrà chiedere uno strappo a sua moglie Victoria Beckham.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here