Heard vs Depp: “Presa a calci e pugni perché geloso di una scena romantica con James Franco…”

Lʼattrice ha depositato un nuovo documento in tribunale in cui svela agghiaccianti dettagli sugli abusi subiti da "The Monster"

“Presa a calci nella schiena e lasciata sanguinante a terra, perché geloso di una scena romantica con James Franco in un film …”. Amber Heard passa nuovamente al contrattacco e dopo la denuncia per diffamazione per 50 milioni di dollari intentata dall’ex Johnny Depp, rivela ulteriori tragici dettagli sugli abusi subiti da “The Monster”, come lo definiva lei ogni volta che era sotto effetto di droga e alcol. L’attrice ha depositato al tribunale di Los Angeles, lo scorso giovedì, un nuovo documento che offre preziosi particolari sulle accuse già rese pubbliche.

Nel documento, reso noto da The New York Post, la Heard insiste sulla trasformazione di Depp, che diventava “una persona completamente diversa” quando abusava di droghe e alcol: “Quella versione di Johnny era diventata per me, ‘il mostro'”. L’attrice racconta come l’ex marito l’abbia attaccata su un jet privato nel maggio 2014 perché era arrabbiato per il suo film “The Adderall Diaries”. Johnny Depp era salito a bordo già ubriaco e alterato, “sconvolto per una scena d’amore che avevo girato con James Franco il giorno prima. Johnny ha iniziato a tirarmi oggetti addosso. Non ho reagito, mi sono spostata e basta, ma non si è fermato”. La provocazione di Depp è continuata finché la moglie non si è alzata in piedi: “E’ allora che Johnny mi ha dato un calcio nella schiena, facendomi cadere. Poi mi ha lanciato uno stivale mentre ero a terra e ha continuato ad urlare oscenità fino a quando non è andato in bagno ed è svenuto”. Pare che Depp si sia poi scusato con un sms: “Mi dispiace. Non so davvero perché o cosa sia successo. Ma non lo farò mai più” L’assistente dell’attore, Stephen Deuters, avrebbe sostenuto la sua versione confermando che lui non ricordava cosa aveva fatto e si era detto “inorridito” quando aveva saputo dell’incidente: “Quando gli ho detto che ti ha preso a calci, ha pianto. È un ragazzo un po ‘perso. E ha bisogno di tutto l’aiuto che può ottenere… “, avrebbe affermato Deuters.

Amber racconta poi di aver assistito per la prima volta al presunto abuso di sostanze da parte dell’ex marito, circa un anno dopo l’inizio della loro relazione, cominciata nel 2012.

“In alcune occasioni, quando Johnny utilizzava contemporaneamente sia narcotici illegali sia farmaci da prescrizione, lo dovevo portare dal medico… Ero preoccupata sia per lui sia per me”. Dopo ogni episodio di violenza e abuso Johnny però spesso non ricordava la sua condotta delirante e violenta: “Poiché amavo Johnny, credevo alle sue molteplici promesse che sarebbe migliorato. Mi sbagliavo…!, aggiunge la Heard.

Un altro gravissimo episodio raccontato nei documenti pubblicati da The Post risale al 2015 quando la coppia si trovava in Australia, un mese dopo il matrimonio. La Heard sostiene che il marito sarebbe dovuto essere “pulito” durante quel viaggio e invece per tre giorni andò letteralmente in tilt assumendo pillole e bevendo di continuo. “Quando io toccai l’argomento lui diventò una furia…”. L’attrice racconta di essere stata schiaffeggiata, spinta sul letto, colpita più volte, afferrata per i capelli e per il collo e quasi soffocata, e di essere infine riuscita a barricarsi in una stanza.

Racconti che hanno dell’incredibile e che Depp ha più volte negato intentando una causa milionaria contro la ex. Da parte sua Amber sostiene di non aver avuto il sostegno di nessuno e che in molti non le hanno creduto accusando lei di aver abusato dell’ex marito…

La battaglia, diventata per ora fortunatamente solo legale, tra i due va avanti. Ma la verità sembre sempre più lontana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here