Madonna difende Michael Jackson: “Eʼ innocente fino a prova contraria”

La popstar lo ha dichiarato in una lunga intervista a "British Vogue" durante la promozione del suo prossimo album "Madame X"

Madonna rompe il silenzio sulle accuse di abusi sessuali contro Michael Jackson e in una lunga intervista a “British Vogue” difende il cantante dicendo: “E’ innocente fino a prova contraria”. L’ex Material Girl, che sul magazine inglese, ha parlato del suo album di prossima uscita “Madame X”, ha confessato però di non aver ancora visto il controverso documentario “Leaving Neverland”, costruito sulle accuse di Wade Robson e James Safechuck, che affermano di essere stati abusati dalla popstar quando erano piccoli.

“Non ho una mentalità da linciaggio, quindi nella mia mente, le persone restano innocenti fino a prova contraria”, ha detto nell’intervista: “Ho avuto mille accuse rivolte contro di me, che non sono vere. Quindi il mio atteggiamento quando le persone mi dicono cose su altre persone è: “Puoi dimostrarlo?”

Alla domanda su cosa potrebbe essere interpretato come prova della colpevolezza di Jackson, Madonna risponde: “Non lo so, non ho visto il film. Ma immagino che debbano essere le persone a raccontare gli eventi reali, poi però, naturalmente, a volte le persone mentono. Mi chiederei cosa c’è dietro alle affermazioni? Denaro? Estorsione? Prenderei in considerazione tutto questo…”.

Il nuovo album della cantante uscirà il 14 giugno mentre il prossimo 18 maggio Madonna sarà ospite nella serata finale dell’Eurovision Song Contest a Tel Aviv.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here