Moda donna, gambe in vista! Il ritorno della mini

Più o meno aderente, in denim o in pelle, in svariate fantasie: la gonna corta non è mai uscita dal cuore delle donne

Non proprio un dominio incontrastato ma una costante che si mantiene nel tempo, senza interruzioni. Mini e gonne sopra il ginocchio sono sempre in voga, soprattutto con l’arrivo della bella stagione. Più o meno aderenti, in denim o in pelle, a fantasie animalier o dall’allure bon ton, a pieghe o svasate, a trapezio o a portafoglio, trovano spazio in molteplici forme, sempre all’insegna della versatilità.

AMORE SENZA FINE – “Una delle più grandi opere d’arte del mondo: una donna con delle belle gambe che esce dalla macchina”, ha scritto Charles Bukowski. L’intuizione di accorciare la lunghezza delle gonne viene attribuita alla stilista inglese Mary Quant e risale agli anni Sessanta del secolo scorso. Nel corso della sua esistenza, la mini è stata più volte dichiarata fuori moda ma ha saputo dimostrare di non essere mai uscita dal cuore delle donne. Al punto che gli stilisti continuano a riproporla anche sulle passerelle, stagione dopo stagione. Qual è la vostra preferita?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here