Starbucks in Italia, prima tappa Milano nel 2018. Poi toccherà a Roma

15/2/2017 – Le voci si erano rincorse per mesi. Apre? Non apre? E finalmente l’annuncio ufficiale è arrivato per voce di Antonio Percassi, l’uomo dietro all’arrivo di Starbucks in Italia. I tempi? Non dei più brevi. Gli amanti del caffè made in Usa dovranno attendere almeno metà del 2018 quando ad aprire le porte sarà lo store di Milano. Qui il palazzo delle Poste in piazza Cordusio in pieno centro ospiterà la prima filiale del noto marchio e a seguire toccherà a Roma. Per un totale di 4-5 punti vendita complessivi test. Si perchè il mercato italiano è un “campo di gioco” non dei più semplici per Starbucks che ha sempre rimandato l’apertura ben consapevole che gli standard qualitativi degli italiani per quanto riguarda caffè e derivati sono molto elevati. Se l’esperimento andrà bene nei prossimi 5-6 anni il numero dei nuovi negozi potrebbe salire a quota 300 toccando tutto il resto d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here