La nuova collezione di Lindsay Lohan, la star lancia una linea d’abbigliamento uomo

Che Lindsay Lohan cerchi sempre di attirare l’attenzione su di sé, non è una novità. E se, in passato, l’ha fatto in modo piuttosto negativo, tra droga e anoressia; oggi, la star si impegna nel campo della moda, lanciando una propria linea di abbigliamento, in collaborazione con il brand Civil Clothing.

“My Addiction”, la nuova collezione di Lindsay Lohan, è un marchio low-cost  rivolto all’abbigliamento maschile, dalle magliette a calze e berretti, tutto a prezzi contenuti e già acquistabile on line. Decisamente ironico il titolo della collezione: My Addiction, tradotto in inglese, significa “La mia dipendenza””, un chiaro riferimento al passato dell’attrice statunitense, costellato da episodi di alcolismo e dall’abuso di stupefacenti. Una scelta spregiudicata, una vera e propria dichiarazione d’intenti, perfettamente bilanciata dalle foto super sexy della campagna pubblicitaria della linea: la vediamo bellissima in alcuni scatti fotografici, mentre indossa le sue creazioni.

nuova collezione di Lindsay Lohan
Che la diva sia avvezza al mondo della moda, non è una novità: già nel 2008 tentò di lanciare una linea di leggings, chiamata “6126″, ispirata al suo modello di riferimento, Marilyn Monroe. Purtroppo questa collezione la portò ad avere qualche problema con la DNAM, la ditta che si occupava della distribuzione degli indumenti, causando all’attrice qualche problema con la giustizia. Nel 2009 la diva diventò la testimonial del brand Fornarina, presenziando in diversi spot pubblicitari. Il penultimo tentativo di entrare nel mondo dorato della moda si associa al 2010, quando la star americana progettò una serie di borse per “Ed Hardy”.
Aspettiamo di vedere come andrà questo ultimo tentativo che si rivolge, certamente, ad una clientela molto giovane, con un design pulito e conforme alle proposte attuali per la moda maschile.

 lindsay-lohan-x-civil-clothing my addiction linsday lohan