Salopette primavera 2015, ce n’è per tutti i gusti

Da sinistra: Moschino; Versace

Da Heidi Klum a Demi Moore, tutte pazze per la salopette

Se siete tra quelle che hanno sempre visto la salopette come un capo comodo riservato a bambini, teenagers e mammine con passeggini al seguito è ora di ricredersi. La cara vecchia salopette è tornata in auge. Lunga o corta, è un capo adatto a tutti, comoda nel suo taglio ampio con pantaloni e funzionali bretelle di sostegno, ma soprattutto glamour per la primavera alle porte.

Ideata come indumento di lavoro unisex da Levi Strauss nell’ottocento, torna oggi, come negli eclettici anni ottanta che la elessero regina di stile, simbolo di libertà e tempo libero, capo di prima scelta tra le celebrities. Se la top model Alessandra Ambrosio e la bellissima Kourtney Kardashian, figlia di Kim, puntano sulla classica salopette in denimHeidi Klum stupisce con un modello sexy in ecopelle, cui abbina magistralmente un paio di scarpe da ginnastica e t-shirt sportiva. La maxi salopette color carta da zucchero di Demi Moore ben si presta alla semplicità del look dell’attrice, assecondato nella sua naturalezza da una frettolosa riga in mezzo a dividerle i capelli.

Come abbinare una salopette?

Può capitare che indumenti persi nel nostro armadio come un’insipida t-shirt biancapossano tornarci finalmente utili. Sotto una salopette in denim o fantasia, trovano, infatti, la loro sistemazione ideale magliette sportive e poco accessoriate, semplici camicie a tinta unita, dai colori tenui o sgargianti. Come suggeriscono i look dellecelebrities, il must della prossima stagione sarà combinare al jeans della salopette lerighe zebrate di una t-shirt. Ai piedi sneakers, ballerine o mocassini, sandalipreferibilmente a tacco basso, per scongiurare un look spice troppo bizzarro con l’aggiunta delle zeppe. Tra gli accessori, ad assecondare l’allure sportivo della salopette è azzeccato il bentornato zainetto, o la borsa a secchiello che tanto sta tornato di tendenza in questi mesi.

Salopette, Jumpsuits e Playsuits punta di diamante dei brand low cost

Oltre allo stile casual della salopette Mango in jeans (49,90 euro) ed alla jumpsuit in felpa di Zara (39, 95 euro), Desigual propone per la primavera Nerea, decorata con stampe aranciate in pieno stile etnochic (109 euro). Ma la salopette non è solo un capo spiritoso e diurno, adatto esclusivamente alla funzionalità del giorno: basta cambiare colore, taglio e qualità dei tessuti per ottenere un outfit sportychic per la sera, come quello proposto dalla tuta a motivi floreali di Mango (79 euro) o dall’intramontabile total black di Bershka (50). Alla sera guarda anche il bianco diArtigli (60 euro) perfettamente mixato con motivi geometrici ed accessori dorati. L’offerta più estrosa arriva senza dubbio da Zara ed HeM: dal look disinvolto delle playsuits in denim (45,95 euro), a stampa causal (29,95 euro), o in jeans bianco (49 95), fino alle proposte più glamour in paillettes (39,95 euro) o tessuto blu notte (49,90 euro).

tuta corta fantasia bottoni 49

tuta denim corta zara

mango 49 euro

Gonna Salopette Bershka

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here