Costumi di Carnevale 2015, le maschere per adulti più di tendenza

Carnevale 2015: come mi vesto?

Che si tratti di rimediare parti di un vecchio costume fatto in casa o di acquistare una nuova maschera per una festa organizzata all’ultimo minuto, la fiera della vanità e del trasformismo è un momento magico, una breve fuga dal tram tram quotidiano.  Al fine di guidarvi nella scelta e rendere speciale questa festa, noi di Mode proponiamo alcuni modelli di costumi di Carnevale 2015, i più originali e di tendenza. Seguite i nostri consigli e ricordate la parola d’ordine: divertirsi ed esagerare!

costumi di carnevale 2015
Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez

Fedez:

E’ il rapper più amato e seguito da ragazzi e ragazze, il temuto e rispettato quarto giudice di “X Factor”: stiamo parlando di Fedez, che è diventato un’autentica icona di stile, un personaggio da emulare. Come trasformare le sue peculiarità fisiche in una maschera? Il procedimento è piuttosto semplice: tirate fuori dall’armadio o acquistate una maglietta da uomo stampata e un paio di jeans scuri. Il berretto da baseball è una componente essenziale per questo costume e altrettanto lo sono i tatuaggi: per ovviare a questa problematica, acquistate dei collant tattoo color carne, veri e propri must have della stagione invernale 2014. I modelli disponibili in commercio sono tanti, scegliete quello più appropriato, tagliate le estremità delle calze e indossatele come fossero dei manicotti. Se poi i tatuaggi ce li avete già allora tanto di guadagnato!

costumi di carnevale 2015
Christian Grey (Jamie Dornan) e Anastasia Steele (Dakota Johnson)

Christian Grey e Anastasia Steele:

In attesa dell’uscita della trasposizione cinematografica di 50 sfumature di grigio, nelle sale dal 12 febbraio, un’alternativa divertente e anticonvenzionale alle maschere tradizionali sono proprio loro, Christian Grey e Anastasia Steele. Qui la somiglianza fisica con i personaggi del film gioca un ruolo fondamentale e altrettanto simili devono essere i capi d’abbigliamento. Ispiratevi a qualche shooting fotografico o  alle scene tratte pellicola cinematografica, ovviamente senza esagerare: sarà meglio non presentarsi a una festa con frustino e manette!

costumi di carnevale 2015
Da sinistra verso destra: Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich

Giudici di Masterchef Italia:

Belli e dannati, sono considerati i nuovi sex simbol della televisione italiana: stiamo parlando dei conduttori di Masterchef, i giudici severi che ognuna di noi vorrebbe nella propria cucina, Joe Bastianich, Carlo Cracco e Bruno Barbieri. Per trasformarli in una maschera carnevalesca divertente e originale, coinvolgete due vostri amici e formate un trio: bastano dei piccoli accorgimenti, come dei grembiuli bianchi da cuoco complessivo del logo del programma televisivo (potete disegnarlo voi stessi direttamente sul capo d’abbigliamento, utilizzando un pennarello indelebile), degli strumenti da cucina (un coltello da sfilettatura, un mestolo di legno o un cucchiaio per l’assaggio) e dei connotati fisici di ciascun conduttore. Nel caso di Bastianich, accentuate la calvizia acquistando una protesi di gomma in un negozio specializzato e procuratevi un completo da uomo dalle nuance scure, mentre per Cracco e Barbieri occorrono solamente una barba finta per il primo e degli occhiali da vista per il secondo.

costumi di carnevale 2015
Papa Francesco, alias Jorge Mario Bergoglio, mentre saluta la folla

Papa Francesco:

E’ passato più di un anno da quando è salito al soglio pontificio, tuttavia Jorge Mario Bergoglio rimane un punto di riferimento, l’esponente della Chiesa più amato e controverso di tutto il mondo. Lasciate da parte ogni remora e seguite attentamente i nostri consigli per trasformarvi in Papa Francesco: rispetto ai suoi predecessori, indossa l’anello del pescatore in argento, anziché in oro. Utilizzate questo piccolo dettaglio a vostro favore, acquistate della pasta modellabile (cernit o das) e plasmate il composto, sino ad ottenere la forma dell’accessorio desiderato: una volta asciutto, incidete sull’anello una X e un pesce, i simboli caratteristici della Chiesa universale. Indossate una tunica di colore bianco, abbinatela a una croce placcata in argento e acquistate una papalina sempre dello stesso colore dell’abito. Non vi resta che imparare il suo accento italo-argentino!

2 COMMENTi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here