Prada Total White Collection, il trionfo del non colore

prada collezione esclusiva total white

La collezione: abiti vintage e accessori iper femminili

Dopo i cinque cortometraggi, realizzati da Autumn Wilde, che celebrano l’iconica borsa Prada Galleria, la maison italiana si rinnova, dando vita alla Prada Total White Collection, una collezione esclusiva dedicata al non colore, il bianco. Una linea ricercata ed elegante, che declina tutte le sfumature di una tonalità chiara e neutra, decretata come vero e proprio must have delle stagioni calde; si passa dagli abiti color avorio a quelli bianco ottico, tutti impreziositi dal motivo patchwork, che viene rivisitato sia nel croquet di cotone che nel crepes de chine. Gli inserti in pizzo Valenciennes donano un tocco vintage ai modelli, già disponibili in commercio da metà aprile all’interno di boutique specializzate. Ad arricchire ancora di più la collezione, Prada propone degli accessori iper femminili: borse dal design geometrico, maxi occhiali, calzini super colorati e le impareggiabili scarpe con il tacco di legno.

total white collection prada
Uno dei modelli della nuova collezione di Prada

Dalla capsule collection alla Fondazione Prada

Questa nuova capsule collection non è l’unica novità della maison italiana: presto verranno aperte le porte della “Fondazione Prada“, un progetto nato dalla collaborazione tra Miuccia Prada e Patrizio Bertelli, un luogo dove si potrà dare libero sfogo alla creatività, alla sperimentazione e alla ricerca.

prada miuccia total white collection
Un primo piano di Miuccia Prada

Sarà uno spazio dialettico per la ricerca e la sperimentazione. Gli artisti sono tra le persone più intelligenti al mondo. Attraverso le loro opere vogliamo capire dove stiamo andando“- sottolinea Miuccia Prada in un’intervista rilasciata a “How spend it”. Concorde con il parere della collega, Bertelli aggiunge che “La Fondazione non ha niente a che fare con il marketing, la comunicazione o il business. È espressione di libertà“.

Questo progetto sarà aperto al pubblico dal 9 maggio, in concomitanza con l’Expo di Milano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here