La storia di Winnie Harlow, modella con la vitiligine

Winnie Harlow 2015 Campaign Desigual Primavera Estate
Winnie Harlow 2015 Campaign Desigual Primavera Estate

Come trasformare un difetto in un punto di forza

Diverso è bello. Ne è una conferma la storia di Winnie Harlow, modella canadese di appena 20 anni, che ha raggiunto una serie di importanti successi uno dietro l’altro. Un racconto che sembrerebbe quasi normale se non fosse che Winnie, il cui vero nome è Chantelle Brown-Young, è affetta da vitiligine, una malattia della pelle che ne causa la depigmentazione. La sua adolescenza non dev’essere stata facile, ma dopo tanti anni la ragazza ha capito che quelle macchie la rendevano unica e di conseguenza bellissima.

Winnie Harlow 2015 Campaign Photoshoot

Dopo essere stata notata su Instagram da Tyra Banks ha partecipato all’ultima edizione di America’s Next Top Model. Seppur non abbia vinto, Winnie, ormai conosciuta da amici e sostenitori col nome di Ladybug (in inglese, coccinella), ha raggiunto un grande obiettivo e ad oggi conta un gran numero di pubblicità e sfilate. Dal video di Eminem “Guts over Fear” in cui fu fortemente voluta dal rapper americano, alla capsule collection P/E 2015 di Ashish e alla collezione A/I 2016 di Desigual presentata a New York.

Da modella a modello di riferimento per Diesel

Desigual l’aveva già scelta nella sua campagna pubblicitaria 2015 e, in seguito, anche Diesel l’ha selezionata per la nuova campagna del marchio. Gli scatti del fotografo Nick Knight la ritraggono felice e sorridente, in un ambiente molto sereno, insieme ad altri giovani ragazzi.
A confermare quanto sia importante guardare oltre le differenze arrivano anche le dichiarazioni di Nicola Formichetti, direttore artistico di Diesel: “Crediamo che la bellezza si manifesti in modi diversi” -e ancora- “Con questa nuova campagna vogliamo trasmettere un messaggio di inclusione e di positività”.

Winnie Harlow 2015 Campaign Virtual

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here